Hyundai Tucson, deducibilità fiscale

Hyundai Tucson, deducibilità fiscale

Accendi un Leasing o un Noleggio su Hyundai Tucson ed inizia a risparmiare!

Ad esempio:

Tucson XLine, dotata di fari FULL LED con SISTEMA DI NAVIGAZIONE e TELECAMERA, nonché sensori di parcheggio e sistemi APPLE CAR PLAY ed ANDROID AUTO e tanto altro.

Con anticipo 1.942€* e 47 canoni da 396€* ed alla fine puoi decidere se tenerla o sostituirla.

Scopriamo qualcosa in più in merito alla detraibilità.

La detrazione dell’IVA e la deducibilità dei costi delle auto sono infatti un tema in grado di influenzare notevolmente la scelta dell’acquirente. In generale:

  • Autocarri > =35 q.li: si detrae il 100% dell’Iva, anche su tutte le spese d’impiego, compreso pedaggi autostradali. Nel caso in cui essi vengano utilizzati occasionalmente per scopi extraziendali (es.: trasloco mobili di casa) e’ sufficiente autofatturarsi il servizio.
  • Autovetture o autocarri < 35 q.li non affidate a dipendenti:
    • se ammettiamo un utilizzo promiscuo del mezzo, si detrae il 40% dell’Iva, anche su tutte le spese d’impiego. Il costo e’ ammortizzabile al 20% (con il limite del 20% di 18.076). Le spese d’impiego si deducono al 20%.
    • se ammettiamo un utilizzo esclusivo impresa/professione, si detrae il 100% dell’Iva creando le prove di tale utilizzo esclusivo (es.: giornale di bordo con nominativi conducente, percorrenze e causali). L’Iva sulle spese d’impiego si detrae al 100% (compresi pedaggi autostradali). Ma il costo e’ ammortizzabile al 20% ( con il limite del 20% di 18.076).  Le spese d’impiego si deducono al 20%. 
  • Autovetture o autocarri < 35 q.li affidate a dipendenti dietro pagamento di un corrispettivo: si detrae il 100% dell’Iva, anche sulle spese d’impiego (compresi pedaggi autostradali). Il costo e’ ammortizzabile al 70% senza limiti, le spese d’impiego si deducono al 70%. 
  • Agenti e Rappresentanti: di regola detraggono il 100% dell’Iva sia all’atto dell’acquisto dell’auto che sulle spese d’impiego. Quanto alla deducibilita’ del costo d’acquisto dell’auto, essi deducono l’80%, col massimale per l’ammortamento dell’auto dell’80% di euro 25.823. Anche le spese d’impiego sono deducibili all’80%.

Il dossier vuole fare il punto tra la normativa, gli aggiornamenti e gli approfondimenti contenuti nel portale, compreso ciò che riguarda il bollo auto, il super bollo e gli altri costi legati alle macchine.

Per ulteriori chiarimenti compila il form e sarai ricontattato da un nostro consulente:

  • *Gli importi sono da intendersi più iva.

Nuova Hyundai i20, prova di maturità. Sta arrivando!

Nuova Hyundai i20, prova di maturità. Sta arrivando!

Look tutto nuovo per la Hyundai i20, punta anche su motori mild hybrid e tanto spazio. 

Tagliente e affilata, sicuramente diversa da tutte le altre e si fa apprezzare per il design molto lavorato anche nei dettagli, come quelli presenti nella griglia o sugli inserti laterali del paraurti. L’anteriore è proiettato verso il basso e questo da un tono ancora più sportivo al look nel suo insieme.

Posteriore che richiama la Hyundai Elantra, modello del mercato Americano

Rinnovato sistema di infotainment che fa un grande salto di qualità e si allinea ai gusti della clientela europea. Stessa cosa per la strumentazione digitale da 10,25″, di serie su tutte le versioni.

Infotainment da 10.25″ di serie su tutte le versioni

Davanti anche chi è alto 1,80 metri non ha problemi e anche dietro c’è spazio per passeggeri della stessa taglia. Il tunnel centrale, praticamente assente, permette di viaggiare molto comodi anche in cinque, cosa più unica che rara su una segmento B.

Guarda la promo lancio

Offerta lancio

Per restare informati su tutte le novità in uscita sulla Hyundai i20, compila il form:

Mini Countryman: motori Euro 6D e novità tech

Mini Countryman: motori Euro 6D e novità tech

Nata nel 2010, la Countryman è riuscita subito ad imporsi, ha venduto tanto in Italia ed è arrivata alla seconda generazione nel 2017, rinnovandosi con un restyling che abbraccia design, tecnologia e motorizzazioni oggi in grado di accontentare davvero tutti perché abbracciano i mondi di benzina, diesel, ibrida plug-in e sportivo.

Le modifiche al design portano novità nella tecnologia perché il Full LED è di serie (fari e fendinebbia) e dietro arrivano i LED con la Union Jack. Optional i LED matrix adattivi con varie funzioni, dalle luci di svolta alla variazione automatica del fascio in base alle condizioni del traffico e del meteo. Esteticamente si notano anche i nuovi cerchi in lega leggera.

Per restare aggiornato compila il form

Ibrido Hyundai, l’utile e il dilettevole

Ibrido Hyundai, l’utile e il dilettevole

La questione, oltreché tecnica, incide direttamente sull’esperienza di guida. Perché, di strade per realizzare un sistema ibrido – e ibrido plug-in – ve ne sono più d’una. Hyundai sposa una corrente “filosofica” di estrazione europea, per così dire. E ripaga non solo per l’efficienza complessiva ma, soprattutto, per il feeling che offre al volante.

Dapprima con Hyundai Ioniq, poi con il crossover Kona Hybrid, fino ad arrivare al nuovo suv Hyundai Santa Fe di prossima introduzione, il marchio coreano ha scelto di centrare l’efficienza ricorrendo a un sistema full hybrid composto da un motore termico, benzina da 1.6 litri, ad alta efficienza per il rendimento termico ottenuto – pari al 40%

Schema di scuola europea, l’ibrido parallelo, poiché soluzione in voga soprattutto tra alcune case costruttrici europee, perlopiù premium. L’inserimento del motogeneratore elettrico sulla linea di trazione avviene mediante una frizione, elemento cruciale di una gestione elettronica che decide in base alla modalità di guida quando apportare la spinta del motore elettrico a supporto del motore termico. Nel vano motore, accanto al propulsore benzina, l’elettronica di potenzae i cavi elettrici ad alta tensione rappresentano una firma subito visibile dell’ibrido.

Per restare aggiornato ed approfittare anche di eventuali bonus per la rottamazione compila il form di seguito:

Hyundai Kona elettrica, scopriamo gli aggiornamenti

Hyundai Kona elettrica, scopriamo gli aggiornamenti

LO SPRINT NON MANCA – Secondo la casa, la Hyundai Kona Electric 39 kWh XPrime scatta bene (“0-100” dichiarato in 9,7 secondi) e ha un’autonomia di 289 km nel realistico ciclo WLTP. La dotazione di serie include i cerchi in lega da 17″, il sistema multimediale con schermo “touch” di 7″, Android Auto e Apple CarPlay, e la retrocamera abbinata ai sensori di parcheggio posteriori. Non mancano il climatizzatore automatico con pompa di calore, i vetri posteriori scuri, la frenata automatica di emergenza e il mantenimento in corsia.

Crossover compatta dalle linee piacevoli e dagli ingombri contenuti, la Hyundai Kona elettrica spicca nel segmento di riferimento per le zero emissioni dovute al suo motore elettrico che garantisce, nella versione da 64 kWh, una autonomia dichiarata di 482 chilometri.

Le dimensioni della Hyundai Kona elettrica sono identiche all’analogo modello dotato di motori tradizionali. Il crossover coreano presenta delle misure compatte grazie alla lunghezza di quattro metri e diciotto centimetri, mentre il passo di due metri e sessanta regala una buona abitabilità a cinque passeggeri. La presenza del pacco batterie posizionato sotto al pavimento riduce la capienza del bagagliaio sino a 332 litri con il divanetto in posizione.

Auto Aziendali, scoprile

Auto Aziendali, scoprile

Questo è il mese delle occasioni, BMW e MINI aziendali scontate fino al 35%.

Sono disponibili vari colori, motorizzazione ed allestimenti.

La tua prossima auto è qui! Compila il form per richiedere informazioni.

Codice della Strada, anche i netturbini possono fare le multe

Tra tutte le novità che dobbiamo attenderci, quella che sta facendo il giro del web – tra ironia e aspri commenti – riguarda la possibilità per i netturbini di fare le multe.

Si è espresso il presidente Sticchi Damiani di ACI: 

Ci auguriamo che le cose non stiano così e che la proposta riguardi solo l’ampliamento delle funzioni degli ausiliari del traffico che – ricordiamo – devono limitarsi a segnalare l’infrazione al Corpo di Polizia Municipale. Né vogliamo prendere in considerazione la possibilità che queste nuove figure si sostituiscano al Corpo di Polizia Municipale

Le multe sarebbero limitate alle violazioni connesse all’espletamento delle loro attività. Un esempio? Se si parcheggia davanti a un cassonetto dell’immondizia o dove era prevista la pulizia della strada, la multa la potrà fare sia il vigile che il netturbino.

Da un nostro punto di vista ci sembra un’iniziativa positiva, in quanto così si limita sempre più l’inciviltà di parcheggiare dinanzi ai cassonetti, da parte di quelle persone, che poi vai vedendo sono proprio quelle che si lamentano della pulizia delle nostre strade, senza pensare invece ai loro errore ed inadempienze.

Se ti è piaciuti questo articolo, resta sempre aggiornato sulle nostre news, compilando il form.

Nuova Hyundai TUCSON

Nuova Hyundai TUCSON

Il mondo si sta preparando all’arrivo della Nuova Hyundai Tucson.

In anteprima mondiale il 15 Settembre.

La Hyundai ha diffuso le prime immagini della nuova Tucson che verrà svelata virtualmente il prossimo 15 settembre. E stando alle anticipazioni, ci sarà molto da scoprire: la Suv coreana ha cambiato pelle rivoluzionando il design degli esterni e degli interni, trasformando l’abitacolo, decisamente più moderno e digitalizzato rispetto a quello del modello uscente. L’auto arriverà nelle concessionarie all’inizio del 2021.

Nuova TUCSON. Revolutionary Redesign.

I teaser lasciano già intravedere alcuni dettagli chiave. Nella vista frontale, balza all’occhio immediatamente la nuova firma luminosa, denominata ‘Parametric Hidden Lights‘, con luci diurne costituite di elementi a Led trapezoidali che delineano una sorta di piramide al contrario e sono integrate nello stile della griglia, rivisitata e sempre più protagonista. D’effetto è anche il disegno delle luci di coda, caratterizzate da una striscia a Led rossa che attraversa tutto il posteriore sottolineando la larghezza della nuova Tucson. Nel complesso, il corpo vettura risulta più grande e largo rispetto a prima (ma la Casa non ha ancora fornito i dati sulle dimensioni), e anche le proporzioni sono state riviste: il cofano lungo e gli sbalzi corti, insieme a un passo allungato, dovrebbero conferire alla carrozzeria della coreana maggiore slancio.

Iscriviti alla Newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e le informazioni sull’anteprima mondiale!

ASSISTENZA STRADALE HYUNDAI CARE

ASSISTENZA STRADALE HYUNDAI CARE

Assistenza stradale Hyundai

A disposizione 24h su 24h ci prendiamo cura di te intervenendo  con una gamma completa di servizi :
– Pronto intervento e traino
– Vettura sostitutiva gratuita
– Stop&Go
– Pernottamento in albergo
– Rientro dei passeggeri o proseguimento del viaggio
– Recupero dell’autoveicolo riparato

Basterà solo chiamare il numero verde  800 359 127  ,  fornirci i tuoi dati e quelli della tua vettura.

Chi può beneficiare della polizza assistenza stradale?

Solo i veicoli immatricolati in Italia con targa italiana venduti dalla rete Ufficiale Hyundai al Cliente.

Per saperne di più,  scarica l’informativa del servizio adatta a te

1.Veicoli Immatricolati nel 2013

2.Veicoli Immatricolati nel 2014 o 2015

3.Veicoli Immatricolati nel 2016 o 2017

4.Veicoli Immatricolati dal 1° Gennaio 2018

1.Le condizioni di servizi di assistenza valide per il tuo veicolo sono riportate nel Libretto di Servizi ai Clienti relativo all’anno di immatricolazione della tua Hyundai

2.Numero gratuito e raggiungibile dall’Italia. Dall’estero contattare lo 0039 0654547333

3.Sono esclusi i veicoli adibiti a noleggio, quelli usati nelle autoscuole, le autoambulanze, i taxi, quelli esportati e reimmatricolati all’estero,in Italia e venduti ad enti statali.

4.Per CLIENTE si intende una persona fisica, società o altro ente che acquista un veicolo nuovo Hyundai presso un concessionario autorizzato Hyundai non allo scopo di rivenderlo

Contattaci 

MOBILE CARE - SOCCORSO STRADALE BMW

MOBILE CARE – SOCCORSO STRADALE BMW

MOBILE CARE

Sempre con voi. Ovunque vi troviate. Officina Mobile BMW.

 

Nelle mani migliori, 24 ore su 24: godetevi il piacere di guidare, la sicurezza ed il comfort di altissimo livello a bordo della vostra BMW.

 

La gestione guasti e incidenti BMW vi garantisce sempre la migliore soluzione, anche in caso di emergenza. 365 giorni all’anno, 24 ore su 24.

 

Se necessitate di assistenza in caso di guasto, contattate il BMW Mobile Care. Vi sarà fornito un servizio di Officina Mobile BMW o assistenza tramite un partner locale e, se necessario, ci preoccuperemo di farvi inviare un taxi o di organizzare un pernottamento in hotel. E in caso di incidente, gli specialisti della gestione incidenti BMW saranno a vostra disposizione: sapranno sempre cosa fare e come supportarvi in modo efficiente. Anche mentre siete in viaggio, la gestione guasti e incidenti BMW vi accompagna sempre e certo non vi abbandona mai, anche quando siete fermi.

 

Non importa quando e a che ora – basta contattare il BMW Mobile Care. E potrete riprendere velocemente il viaggio.Nella maggioranza dei casi, i nostri specialisti potranno fornirvi assistenza semplicemente con indicazioni telefoniche. Per le vetture dotate di BMW TeleServices, riceverete assistenza già tramite la Diagnosi e Assistenza BMW Teleservice.*
Se necessitate di assistenza in caso di guasto, contattate semplicemente il numero verde del BMW Mobile Care. Vi sarà fornito un servizio affidabile e, se necessario, faremo ancora di più: organizzeremo un servizio di traino, ci preoccuperemo di farvi inviare un taxi e di organizzare un pernottamento in hotel. Grazie all’ampia gamma di servizi di mobilità aggiuntivi potrete godere di tutti i vantaggi di guidare BMW.

 

*BMW TeleServices è disponibile nei seguenti paesi: Belgio, Germania, Francia, Gran Bretagna, Italia, Canada, Paesi Bassi, Austria, Russia, Svizzera, Spagna, Singapore, Kuwait, Grecia, Malesia, Brasile, Portogallo, Svezia, Panama, Emirati arabi e USA.

In caso di incidente, il numero verde BMW è la prima scelta. Prendetelo in parola. Vi offriremo tutta la nostra esperienza. La gestione incidenti BMW è in grado di assistervi rapidamente e con grande semplicità anche nelle situazioni più critiche. I nostri esperti saranno a vostra disposizione 24 ore su 24:

 

Il numero verde incidenti BMW è raggiungibile tramite il menu dell’iDrive¹ oppure telefonicamente al numero: 00800-713954².

¹ Solo sulle vetture BMW dotate di Control Display.
² Chiamata gratuita da rete fissa e da gestore mobile in Italia.

 

In caso di guasto che impedisca al veicolo di continuare a marciare è sufficiente contattare dall’Italia il seguente numero 800.713.954.

Dall’estero il numero da contattare è +39-02 51610651

 

Contattaci

MOBILE CARE - SOCCORSO STRADALE MINI

MOBILE CARE – SOCCORSO STRADALE MINI

MOBILE CARE

Quando sei al volante della tua MINI non sei mai solo. Nel caso improbabile di problemi durante la guida, la nostra assistenza professionale è a portata di telefono. Se i nostri tecnici non riusciranno a sistemare la tua MINI sul posto organizzeremo un traino presso la tua concessionaria MINI preferita, dove la rimetteremo in forma in un batter d’occhio.

SOCCORSO STRADALE.
MINI MOBILE CARE:
Dall’Italia: 800.713.948

Dall’estero: +39.0251610651

24 ore al giorno e 365 giorni l’anno

C’È STATO UN GUASTO?

  • Spegni il motore, accendi le luci di emergenza e posiziona il triangolo di emergenza sulla strada.
  • Accertati di essere ben visibile.
  • Chiama MINI al numero 800.713.948 o al +39.02 51610651
  • Cerca di mantenere la calma. Arriveremo sul posto il più velocemente possibile.

 

GRATIS, PRATICAMENTE OVUNQUE NEL MONDO.

  • Assistenza telefonica da parte dei nostri tecnici esperti MINI.
  • Assistenza stradale 24 ore su 24.
  • Riparazione dell’auto o traino della stessa fino al centro MINI Service più vicino.
  • Servizio disponibile per chiunque sia alla guida della tua MINI, non necessariamente tu.

 

MINI MOBILE CARE. PER ESSERE CERTI DI ARRIVARE ALLA META.

MINI Mobile Care è il nostro programma di assistenza gratuita per tutti i guidatori MINI d’Europa. Comprende una gamma di servizi che ti consentiranno di arrivare a destinazione anche in caso di guasti.

  • Rimborso della spesa per taxi fino a un totale di 65 euro.
  • Rimborso dei costi di pernottamento in hotel (per te e per i tuoi passeggeri) se ti trovi a più di 50 Km da casa, per un massimo di 4 notti e categoria fino a 4 stelle
  • Auto sostitutiva mentre la tua MINI è in riparazione. (Fino ad un massimo di 3 giorni lavorativi in Italia e fino ad un massimo di 5 giorni all’estero più eventuale Weekend concomitante).

 

 

IN PIÙ, FINO A UN TOTALE DI 500 €.

  • Prosecuzione del viaggio, o ritorno a casa in treno o aereo.
  • Trasporto della tua MINI se ti trovi a più di 100 km da casa.

 

 

 

 

 

Termini e Condizioni:
Le riparazioni implicano un tempo superiore ai 3 giorni dall’arrivo della vettura presso il Centro MINI Service e la distanza tra questo e la tua residenza è superiore ai 100 km.
La residenza deve essere in uno dei paesi EU. L’organizzazione e il trasporto del veicolo fino alla residenza indicata comportano un tempo non inferiore ai 10 giorni.

Contattaci

HYUNDAI KONA, NUMERI DA RECORD PER L’ELETTRICA

HYUNDAI KONA, NUMERI DA RECORD PER L’ELETTRICA

Alla data del 30 giugno 2020, a soli due anni dal lancio avvenuto nel marzo del 2019, le vendite totali di Kona Electric hanno raggiunto quota 103.719 unità a livello mondiale.

Nel corso degli ultimi due anni ha ricevuto anche numerosi riconoscimenti grazie a caratteristiche come l’autonomia al vertice della sua categoria, la sua capacità di ricarica rapida e le dotazioni di sicurezza e comfort del modello.

Nel 2018, invece, sono arrivati altri due prestigiosi riconoscimenti: la versione Electric ha ottenuto i ‘Best Car of the Year‘, premio assegnato del giornale spagnolo ‘ABC’, mentre Auto Express l’ha nominata ‘Affordable Electric Car’ dell’anno.